Maurizio Morolli

Consulenza e Pianificazione Finanziaria

Maurizio Morolli

Private Banker

Ti proteggerò

dal canto delle sirene

Rendimenti attesi

MorningStar Awards 2011

L'effetto dell'aumento dei tassi sul BTP

Gestiamo insieme la tua naturale emotività

Parliamo di te

Che tipo di Investitore sei?

ovvero, quanto sei contento di come i tuoi risparmi vengono gestiti.

Quanto rende un BTP?

Se sei uno dei fortunati detentori di obbligazioni governative,
sai benissimo che i rendimenti a 5 anni sono oggi:
0,96% per BTP italiani,
-0,59% per i BUND tedeschi e
0,01% per gli OAT francesi.
0,96% e 0,01% (per 5 anni!!)
per prestare soldi a due paesi con forti problemi finanziari ed economici.
Mah!

La sicurezza prima di tutto: lascio i soldi sul conto corrente!

Auguri!
Avrai certo sentito parlare di Banca Marche, Popolare dell'Etruria, Monte dei Paschi di Siena, Popolare Vicentina per rimanere in Italia e Lehman Brothers, Bearn Stearns e Barings.
Chiedi ai clienti di queste banche quanto è sicuro tenere i soldi in banca.

Ma come, i mercati salgono e io continuo a perdere!

La tua (o del tuo consulente) strategia di investimento è quella di comprare quando "i mercati salgono" e vendere quando "i mercati scendono"?
Ti rivelerò un segreto: continua così e perderai soldi! Continuamente.
Parlane con un esperto con quasi 30 anni di mercati finanziari alle spalle come me.

Chi sono

Maurizio Morolli Private Banker - Senior Partner. Azimut Capital Management

La passione per la finanza e l'economia mi sopraggiunse già ai primi anni di superiori, si consolidò durante gli anni di Università a Bologna (1987 - Laurea in Economia e Commercio) per poi sbocciare a Londra alla fine degli anni '80 dove ho lavorato per alcune istituzioni finanziaria tra le più importanti del mondo, come Barclays, dal 1997 al 1999, Fitch-Ibca, dal 1992 al 1997 e Banco di Roma, London Branch, dal 1990 al 1992.
I miei clienti allora erano grandi banche, Corporate, Autorità Locali e anche nazioni per le quali curavo principalmente l'accesso al mercato del debito. In pratica, le assistevo nell'emissione di strumenti finanziari.
Nel 1999 mi sono trasferito nella Repubblica di San Marino dove ho cambiato campo occupandomi degli acquisti di strumenti di investimento, inserendoli nei portafogli finanziari della clientela e della C. R. San Marino, l'istituzione finanziaria più grande del paese.
Cominciava il nuovo millennio, anni difficili per gli investimenti a causa dello scoppio delle varie "bolle" finanziarie venite a crearsi negli anni.
Il compito principale era in quei tempi quello di proteggere il capitale dei clienti, inebriati dai facili e irripetibili guadagni della fine degli anni '90.
Nuovi prodotti vennero allora introdotti sul mercato, alcuni buoni, come gli ETF (Exchange Traded Funds), alcuni tossici come le obbligazioni legate ai mutui americani.
Dal 2015 sono Senior Partner per Azimut Capital Management, la più grande società indipendente di consulenza finanziaria italiana, non controllata da banche, assicurazioni o gruppi industriali, caratteristica che mi consente la più totale indipendenza di scelta.

  • Azimut Capital Management
  • C. R. San Marino, RSM
  • Barclays Bank, Londra
  • BZW, Londra
  • Fitch-Ibca, Londra
  • Università di Bologna
La mia filosofia di investimento

Un portafoglio di investimento deve rendere.

Eliminare l'emotività.

....significa che hai qualche dubbio sulla qualità dei tuoi investimenti. Forse ti chiedi anche se il tuo attuale consulente finanziario sia il più adatto per te.
Caro amico, parliamoci chiaro: potrei facilmente stupirti con effetti speciali e colori ultravioletti. Potrei farti una lista di investimenti che negli scorsi anni hanno reso più delle miniere della Regina di Saba.Potrei farti delle previsioni spettacolari (tanto fra un anno ti sarai dimenticato). Ti dirò invece una cosa che sai già: che non esistono scorciatoie per la ricchezza.Esistono solo investimenti che rendono e investimenti che non rendono.
Un progetto di investimento è fatto di numeri, e i numeri raramente di muovono in linea retta.Soprattutto nel breve periodo.Ti mostrerò due grafici:il primo mette a confronto le diverse tipologie di investimento, i loro rendimenti e rischiosità. Il secondo le attese di rendimento degli stessi investimenti per i prossimi anni.Su queste basi costruiremo il tuo, personale, progetto di investimento.

1

Felicità finanziaria e' lasciare che i tuoi investimenti guadagnino per te.

2

felicità finanziaria e' sapere che i tuoi risparmi sono seguiti da un esperto.

3

felicità finanziaria e' dormire sonni tranquilli nella consapevolezza che il tuo patrimonio non è a rischio.

Il mio metodo di investimento

Le 6 Regole per costruire il Portafoglio di Investimento Perfetto

Costruiamo il portafoglio

1 - Eliminare l'emotività

Esaminare le problematiche con il dovuto distacco emotivo è fondamentale e permette di "vedere" la situazione, non subirla.

2 - Obiettivi chiari

Definisci i tuoi obiettivi.
Quello che sai riguardo agli investimenti deriva da riflessione approfondite o da percezioni e "sentito dire"?
Nel mondo esistono solo due categorie di investimenti: quelli che rendono e quelli che non rendono: i tuoi investimenti rendono come dovrebbero?

3 - Quanto sei disposto a rischiare?

Chiarisci la  propensione al rischio e il tuo orizzonte temporale.
Un portafoglio ben diversificato è molto meno rischioso di una obbligazione o di un conto corrente
dove il rischio di perdere tutto è legato ad un solo debitore.

4 - Affidati ad un esperto

Faresti curare i tuoi denti dal pizzicagnolo? Riparare il motore della tua auto dal barista? Manderesti i tuoi figli a lezione dal portiere del tuo palazzo? Certo che no, sapranno anche tutto, loro, ma non sono certo esperti del settore.
Non affidare i tuoi sudati risparmi agli avventori del bar o al tuo "amico". Parlane prima come me, che ho 30 anni di esperienza nel settore.

5 - Definisci il tuo progetto di investimento

Una volta stabilito il tuo profilo di rischio e orizzonte temporale,  definisci come realizzare i tuoi obiettivi attraverso un progetto di investimento chiaro, testato e misurabile.

6 - Non avere fretta

I mercati non si muovono in linea retta, ma se hai seguito i punti precedenti, sai che il tuo portafoglio lavorerà per te, e che raggiungerà sempre i tuoi obiettivi.
Senza che tu debba fare niente!

RIFLESSIONI SULLA PREVIDENZA ITALIANA
Di Maurizio Morolli 28 aprile 2017
Oggi, a pranzo con amici/clienti, si discuteva di pensioni in Italia, argomento sentito molto ma conosciuto poco. In teoria infatti, tutti conoscono la differenza tra contributivo, retributivo e ripartizione, in pratica nessuno riesce a mettere giù delle cifre.  Frustrato come al solito dopo argomentazioni da bar, sono tornato in ufficio meditando una rivincita intellettuale basata su dati incontestabili.   Due punti mi avevano fatto arrabbiare tanto:
1) Ho pagato i contributi e quindi avrò diritto a tot euro di pensione
2) In ogni caso la pensione mi verrà erogata dallo Stato.

se vuoi continuare a leggere, clicca qui.

Curriculum

Curriculum e formazione professionale

La passione per la finanza e l'economia mi sopraggiunse già ai primi anni di superiori, si consolidò durante gli anni di Università a Bologna (1987 - Laurea in Economia e Commercio) per poi sbocciare a Londra alla fine degli anni '80 dove ho lavorato per alcune istituzioni finanziaria tra le più importanti del mondo, come Barclays, dal 1997 al 1999, Fitch-Ibca, dal 1992 al 1997 e Banco di Roma, London Branch, dal 1990 al 1992.
I miei clienti allora erano grandi banche, Corporate, Autorità Locali e anche nazioni per le quali curavo principalmente l'accesso al mercato del debito. In pratica, le assistevo nell'emissione di strumenti finanziari.
Nel 1999 mi sono trasferito nella Repubblica di San Marino dove ho cambiato campo occupandomi degli acquisti di strumenti di investimento, inserendoli nei portafogli finanziari della clientela e della C. R. San Marino, l'istituzione finanziaria più grande del paese.
Cominciava il nuovo millennio, anni difficili per gli investimenti a causa dello scoppio delle varie "bolle" finanziarie venite a crearsi negli anni.
Il compito principale era in quei tempi quello di proteggere il capitale dei clienti, inebriati dai facili e irripetibili guadagni della fine degli anni '90.
Nuovi prodotti vennero allora introdotti sul mercato, alcuni buoni, come gli ETF (Exchange Traded Funds), alcuni tossici come le obbligazioni legate ai mutui americani.
Dal 2015 sono Senior Partner per Azimut Capital Management, la più grande società indipendente di consulenza finanziaria italiana, non controllata da banche, assicurazioni o gruppi industriali, caratteristica che mi consente la più totale indipendenza di scelta.

Il mio pensiero?
La consapevole protezione del capitale si ottiene attraverso la migliore diversificazione degli investimenti.

Dividerai la tua ricchezza in parti uguali: una di bestiame, una di grano e una di argento.
Iscrizione su una stele rinvenuta a Karnak, Egitto

  • 2015

    Azimut Capital Management, Italia. Senior Partner-Private Banker

  • 1999

    Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino RSM. Responsabile Finanza, Gestioni e Tesoreria

  • 1997

    Barclays Capital, Londra UK. Director Banking Research e Structured Finance

  • 1992

    Fitch-Ibca Ratings, Londra, UK. Director, Italia, Medio Oriente e Indonesia


Quotazioni

Finanza Live

Testimonials

Clienti felici

Ascolta l'opinione di chi è già un mio cliente soddisfatto
Contatti

Vuoi saperne di più sul mio metodo di investimento?

Lascia i tuoi recapiti qui sotto, ti contatterò subito.
Via Circonvallazione Meridionale, 40, Rimini